giovedì 15 giugno 2017

ZAIA CI SPIEGHI CHI E' ANNA FASIOL CHE HA REDATTO LE SUE SLIDE?

Luca Zaia ci spieghi se esistano rapporti di parentela o affinità tra l'Anna Fasiol delle sue slide e l'ing.Giuseppe Fasiol, e tra questi  con Area Engineering srl.

Il 7 marzo scorso Luca Zaia ha presentato presso il Consiglio Regionale del Veneto numerose slide con le quali ha chiarito le argomentazioni con cui ha sostenuto le modifiche del contratto di concessione per la Superstrada Pedemontana Veneta e l'introduzione dell'addizionale IRPEF. Tale documentazione si trova anche nel profilo “LinkedIn-slideshare” del giornalista Paolo Cagnan, condirettore dei quotidiani veneti del gruppo Espresso. Egli, in uno scambio di email, ci ha confermato che sono documenti di fonte regionale. Dal suo profilo è possibile condividere il file scaricandolo e procedere alla verifica delle proprietà.




martedì 6 giugno 2017

PEDEMONTANA VENETA: LE SLIDE DI ZAIA SONO PROPRIE SUE!

Nella piattaforma LinkedIn ormai da oltre tre mesi è possibile andare a rivedere quelle che sono le cosiddette slide di Zaia per annunciare le convenienze e gli atti che hanno condotto alla firma della nuova convenzione per la Pedemontana Veneta. E' un documento pubblico grazie al lavoro giornalistico del Co-Direttore dei quotidiani veneti del gruppo Finegl-Espresso: Paolo Cagnan. E' condivisibile e scaricabile da tutti e finora quasi 14 mila persone lo hanno visto e vi invitiamo a scaricarlo per approfondirlo.
Nel suo profilo, contenuto nella piattaforma usata dai professionisti per comunicare le loro competenze professionali e le loro attività, ha semplicemente reso pubblico quello che tutti i consiglieri regionali hanno visto proiettato in aula dal board tecnico capitanato dalla dott.^ Bramezza, il segretario generale della Regione Veneto e dall'Avv. corsini il commissario della PedeVeneta.. Si tratta di un file prodotto con il software PowerPoint che consente di produrre schermate per presentazione.  Sulla base di quelle 27 slide  Luca Zaia si è rivolto a tutti noi cittadini con i concetti semplici della sua comunicazione straordinaria del 7 marzo, è un documento importante poiché ognuno di noi può rivederlo e studiarlo come se fosse in aula: potenza dell'informatica. I semplici concetti di Zaia sono riassumibili in 4 punti: adesso abbiamo noi in mano la SPV; cambiamo registro; finanziamo l'opera perché così avanza il più grande cantiere d'Italia; facciamo da soli; regoliamo i conti con espropriati, subappaltori e concessionario SISscpa. Senza tanti commenti, limitandosi a dare notizia utilizzando il web con tutta la forza di questo, Paolo Cagnan ha reso pubblico un documento che come ci ha confermato è di fonte regionale e che Luca Zaia ha in realtà nascosto a tutti i cittadini, comunicando solo con la mediazione delle tv e delle veline, gliene siamo grati.

sabato 3 giugno 2017

DAVID BORELLI INTERROGA LA UE SU SPV. Il ricorso contro il 3°atto aggiuntivo scade il 18.06.17

Questa è l'interrogazione presentata alla Commissione Europea sugli atti di Corte dei Conti sulla Pedemontana Veneta. Ottimo lavoro  David Borrelli, va tenuta alta l'attenzione a tutti i livelli! Prossimo approfondimento con l'Anac dove il sen. Cappelletti ha aperto una interlocuzione sostenuta anche da noi.

A breve è in scadenza la possibilità di ricorrere contro la DGRV n. 708 del 16 maggio 2017. Vanno valutati ulteriori integrazioni in Commissione Europea e se sussistano le more della legge obiettivo, che ridurrebbero i tempi di ricorso al TAR Veneto da 60 giorni a 30. Se valessero i limiti della legge obiettivo il deposito dovrà essere fatto a Venezia entro il 18 giugno 2017.

mercoledì 24 maggio 2017

PROJECT FINANCING AFFARE O TRUFFA? La Pedemontana Veneta spiegata facilefacile


Project financing, affare o truffa? IL caso di Pedemontana Veneta spiegato in una video-intervista a Massimo Follesa.
Nonostante il blocco dei cantieri e il disastro ambientale in corso che rischiano di rimanere a tempo indeterminato, può il Governatore della Regione Veneto permettersi di chiedere aiuto a Roma con la campagna propagandistica per il referendum sull'indipendenza veneta in pieno svolgimento?
Pedemontana veneta verrà ultimata? E chi sarà a pagare?

martedì 16 maggio 2017

ZAIA IN APNEA SULLA SPV E' COSTRETTO A TOGLIERE LA ZAIA TAX

ZAIA IN APNEA SULLA SPV E' COSTRETTO A TOGLIERE LA ZAIA TAX PER TOGLIERSI DALL'ANGOLO. POTREMMO DIRE DI AVER VINTO MA INVECE E' SOLO LA LEGA NORD CHE CANTA VITTORIA, COSTRETTA A INGOIARE UNA TASSA PER I SALERNITANO PIEMONTESI. LA RIVOLTA DEI TERRITORI DIETRO ALLA CACCA PESTATA PERO' NON SPOSTA UNA RIGA DELLE 13 DOMANDE DELLA CORTE DEI CONTI SULLE INADEMPIENZE DI PEDEMONTANA VENETA.

Ecco il testo di Alda Vanzan del Gazzettino che approfondisce il tema anticipando la nota del Presidente di Regione Veneto.

giovedì 11 maggio 2017

CORTE DEI CONTI SU SPV CHIEDE CARTE PER IL DANNO ERARIALE

Punto 4 dei rilievi di C.C.del 10/05/2017
Ieri 10 maggio 2017 il magistrato istruttore dottor Antonio Mezzera ha firmato una nuova e clamorosa nota (vedi l'allegato) relativa all'ispezione sulla Pedemontana Veneta che la Corte dei Conti intende proseguire. Infatti emergono ancora deflagranti e gravi inadempienze, sottolineate nelle nuove 13 richieste inviate alle amministrazioni coinvolte.